Roberta Invernizzi

Nata a Milano, ha studiato pianoforte e contrabasso prima di dedicarsi al canto sotto la guida di Margaret Heyward.

Si è specializzata successivamente nel repertorio vocale antico, diventando una tra le soliste più richieste nel campo della musica barocca.

Ha cantato nei principali teatri italiani, europei e americani, sotto la direzione di Ton Koopman, Gustav Leonhardt, Andrew Parrot, JordiSavall, Christophe Coin, Anner Bylsma, Alan Curtis, Giovanni Antonini, Fabio Biondi, Antonio Florio, Rinaldo Alessandrini, Ottavio Dantone e collabora frequentemente con Il Giardino Armonico, la Cappella de la Pietà dei Turchini, il Concerto Italiano, l'Europa Galante, i Sonatori della Gioiosa Marca, l'Archibudelli e la RSTI di Lugano.

Ha partecipato a numerose opere delle quali citiamo: Dido e Aeneas di Purcell; Rodrigo di Handel; La Senna Festeggiante di Vivaldi; "L'Orfeo" di Monteverdi; l'"Olimpiade" e il "Flaminio" di Pergolesi; La Dafne di Marco da Gagliano; La Finta Cameriera di G. Latilla; "Le Zite n'Galera" di L. Vinci; e "La Colomba Ferita" di F. Provenzale.

Tra gli impegni di maggior rilievo di quest'ultimo periodo citiamo: Aci, Galatea e Polifemo di Handel al Festival di Salisburgo con Il Giardino Armonico; Vespro di Vivaldi e La Vergine dei Dolori di Scarlatti ad Ambronay con il Concerto Italiano e Recital alla Citè de la Musique; "Statira"ne La Statira di Cavalli a Beaune e al Teatro San Carlo di Napoli e "Didone" ne La Didone Abbandonata di Piccinni con la Cappella de' Turchini; La SS Trinita' di Scarlatti, Rec. Emi-Virgin, T. Champs Elysees e Teatro Massimo di Palermo con Europa Galante, Statira ne "La Statira" di Cavalli al San Carlo di Napoli; il Trionfo del Tempo di Handel con Martin Haselböck al Festival di Salisburgo.

La sua discografia comprende oltre 60 incisioni collaborando per le case discografiche Sony, Virgin, EMI, Opus 111, Naive, Stradivarius, Bon Giovanni, Symphonia, ottenendo numerosi premi come Diapason D'Or, Diapason dell'anno e Choc Musique.

Insegna canto barocco presso il Centro di Musica Antica Pietà de' Turchini a Napoli.

Tra gli impegni in programma ricordiamo:

- Messa in Do minore di Mozart al Musikverein di Vienna con N. Harnoncourt;

- “Ottavia” nell’Incoronazione di Poppea a Ferrara, Ravenna, Pavia con O. Dantone;

- incisione in prima mondiale del neoscoperto Dixit Dominus di Vivaldi con Deutsche Grammophone;

- ruolo titolo nella Partenope di Handel alla Citè de la Musique di Parigi;

- Johannes Passion a Bologna e Verona con Diego Fasolis;

- Senna Festeggiante di Vivaldi al Lufthansa Festival di Londra con Ivor Bolton.